MONTORO.  CONTRASTO ALLA COLTIVAZIONE, PRODUZIONE E DETENZIONE DI SOSTANZA STUPEFACENTE: DENUNCIATO 29ENNE

MONTORO. CONTRASTO ALLA COLTIVAZIONE, PRODUZIONE E DETENZIONE DI SOSTANZA STUPEFACENTE: DENUNCIATO 29ENNE

24 Febbraio 2016 0 Di La redazione

CARABINIERI CINOFILI

 

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione da parte del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di droga.I militari della Stazione di Montoro Inferiore, nell’ambito di un’attività di indagine finalizzata al contrasto del fenomeno della produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti, hanno individuato in Montoro una piantagione di marijuana in un giardino adiacente un’abitazione privata. Dopo un periodo di osservazione, con l’ausilio di unità cinofila del Nucleo Carabinieri di Sarno, hanno proceduto al controllo dell’area in argomento ed in particolare del terreno dove, grazie al fiuto del pastore tedesco “Pirat”, all’interno di una serra accuratamente occultata per impedirne la visibilità esterna, sono stati rinvenuti alcuni contenitori con piante di marijuana nonché un semenzaio in polistirolo i cui alveoli risultavano pieni di terreno e semi dello stesso stupefacente, già in fase di germogliazione.Pertanto a carico del 29enne, già noto alle Forze di Polizia per reati in materia di stupefacenti, scattava il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile dei reati di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti.La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro.