MONTEMARANO, INAUGURATA LA PALESTRA COMUNALE

11 settembre 2016 0 Di La redazione
Montemarano ha di nuovo la sua palestra comunale. Dopo i lavori di rifacimento della copertura, lo stabile è stato inaugurato oggi pomeriggio alla presenza del Sindaco Beniamino Palmieri, del Parroco, padre Mauro Perillo, di Emilia Di Blasi, Dirigente scolastico dell'Istituto comprensivo "A. Di Meo", e di Alba Buccella, Presidente dell' "Acca Montella Volley".

La palestra fu gravemente danneggiata dalla nevicata del 2012. Questa provocò seri danni alla copertura determinando infiltrazioni di acqua e la conseguente alterazione del parquet. Di fatto lo stabile era del tutto inutilizzabile. Grazie ai fondi raccolti, è stato possibile il suo recupero e, alla vigilia dell'apertura del nuovo anno scolastico, è stata riconsegnata all'Istituto Comprensivo per consentire ai ragazzi delle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria, di poterne usufruire.

Dopo il taglio del nastro si è disputata una partita di volley misto tra le rappresentative delle squadre dell'Acca Volley di Montella con la partecipazione di atleti militanti nel campionato provinciale di prima divisione.

Soddisfatto il Sindaco Palmieri che, a margine della manifestazione, ha dichiarato: "Devo ringraziare innanzitutto i miei colleghi amministratori, i dipendenti comunali, in particolare l'Ufficio tecnico e le maestranze impegnate nei lavori, per aver contribuito al conseguimento del risultato e quindi al pieno recupero della struttura." 

"È evidente – ha aggiunto il primo cittadino – che ci sono ancora diverse cose da sistemare, ma è stato bello ridare un'anima ad un luogo ormai abbandonato da anni. In un'area montuosa come la nostra, caratterizzata da condizioni climatiche avverse per un periodo di tempo molto lungo nell'anno, disporre di una struttura al coperto è fondamentale. Essa può rappresentare la condizione necessaria per impegnare giovani e meno giovani verso attività sportive e non, riconducendoli verso percorsi virtuosi e meritori. Mi auguro, adesso, che la cura nel suo utilizzo sia massima per poterne godere a lungo insieme ai nostri figli", ha concluso Palmieri.