MONTEFORTE. DA OGGI A SABATO IL PALIUM SANCTI MARTINI, FASCINO E SAPORI DAL MEDIOEVO

MONTEFORTE. DA OGGI A SABATO IL PALIUM SANCTI MARTINI, FASCINO E SAPORI DAL MEDIOEVO

20 Giugno 2019 0 Di La redazione

Oggi, nella splendida cornice del borgo di Monteforte Irpino, imperdibile appuntamento con la rievocazione medievale “Palium Sancti Martini”. Il fascino senza tempo del Medioevo, dal 20 giugno e fino a sabato 22, torna a risplendere fra le mura dell’antico borgo di Monteforte Irpino immergendo quanti parteciperanno in un’atmosfera d’altri tempi.

Il Palium Sancti Martini riabbraccerà tradizioni, usi e costumi, dando il via alla 21esima edizione del Palium Sancti Martini, un viaggio nel passato dai sapori medievali. Gli appassionati potranno conoscere e rivivere il culto di San Martino, patrono di Monteforte Irpino, patrimonio culturale e punto di forza dell’identità montefortese, attraverso la rievocazione delle atmosfere medievali della seconda metà del 1109.

L’evento, organizzato dal Comune di Monteforte con la collaborazione della Pro Loco Mons Fortis, associazione Amici del Palio, finanziato dalla Regione Campania è stato riconosciuto come uno degli eventi di promozione più significativi della regione.

Tanti gli appuntamenti previsti: si parte oggi con l’inaugurazione alle ore 18.30 e con il convegno “I normanni nell’Italia Meridionale”. Mostre, musica celtica e non solo, dimostrazione volo e didattica del mondo dei rapaci e tante degustazioni dei sapori antichi.

Soddisfatto il sindaco di Monteforte Irpino – Costantino Giordano – “Siamo arrivati con orgoglio e con tanti sacrifici alla ventunesima edizione, nonostante  le innumerevoli difficoltà incontrate. Il Palio di San Martino rappresenta una valenza socio culturale per il territorio di Monteforte straordinaria. Sin dall’inizio del nostro mandato la nostra amministrazione ha cercato di valorizzare questo evento avvalendosi di risorse regionali. Il nostro intento è rivalutar attraverso il borgo di San Martino l’intero paese, portando alla ribalta una tradizione antichissima. Il mio ringraziamento va a quanti hanno dato la loro disponibilità a partecipare fin da subito  e invito tutti a vivere il Palio come un momento di aggregazione e puro divertimento!”.