Home / Sport / Calcio Avellino / MOKULU DISTRUGGE IL LATINA, TROTTA DA IL COLPO DI GRAZIA. AVELLINO-LATINA FINISCE 3-1

MOKULU DISTRUGGE IL LATINA, TROTTA DA IL COLPO DI GRAZIA. AVELLINO-LATINA FINISCE 3-1

Secondo gol di Mokulu
Secondo gol di Mokulu

Un Avellino bello, concreto e a tratti spettacolare liquida la pratica Latina 3-1 riscattando immediatamente la sconfitta di Crotone. E’ Mokulu l’autentico protagonista del match, autore di una straordinaria doppietta e dell’assist a Trotta per il tris. Al Partenio-Lombardi sventola la bandiera francese con la marsigliese che risuona prima di un commosso minuto di raccoglimento per le vittime di Parigi. Dopo il momento di commozione, si aprono le danze con Tesser che ritrova Bastien e Trotta nel collaudato 4-3-1-2. Partenza a razzo dei lupi che al 6’ si portano subito in vantaggio. Azione tutta di prima, Gavazzi lancia Trotta che fa sponda di testa, Mokulu si avventa sulla sfera e incorna a rete per l’1-0. Manda baci a tutti super Mokulu, un gol da grande opportunista e da rapace d’area di rigore. La gara sembra in discesa anche perché 1’ dopo su una conclusione debole di Arini, Trotta dal dischetto intercetta si gira e tira mandando la palla di un soffio a lato. Il Latina sembra tramortito ma col passare dei minuti si riprende e al 15’ sfiora il pari con una gran botta di Calderoni dalla distanza, tiro deviato e palla in corner. 1’ dopo Dumitru in area spreca tutto mandando fortunatamente la palla in curva. Ma al 24’ l’attaccante ex Napoli si fa subito perdonare. Acosty imbecca Olivera assist al bacio per Dumitru che in acrobazia a volo trafigge Frattali. Gran gol dei pontini e difesa irpina in affanno alla ricerca di un fuorigioco che non arriva. 1-1 e tutto da rifare. E così al 26’ ci prova Jidayi sul corner di Visconti, palla alta di poco. Ma sul finire del tempo arriva il 2-1. Biraschi lancia Mokulu, il belga come un felino si fionda sulle sfera e con un anticipo delizioso beffa l’attonito Di Gennaro. Un gol straordinario e tutto da gustare. Prima doppietta in biancoverde per Mazinga Mokulu. Lupi che vanno negli spogliatoi in vantaggio e sulle ali dell’entusiasmo ripartono a mille nella ripresa. Passano appena 40’’ e Gavazzi da fuori ci prova mandando la sfera in out. Al 5’ arriva il tris che chiude i conti. Gavazzi lancia Mokulu che salta come un birillo Brosco e appoggia a Trotta la palla del facile tris. Azione tutta in velocità che premia l’organizzazione tattica di Tesser. 3-1 e gara in ghiaccio. Tesser passa così alla difesa a 5, Trotta prova a fare poker ma Farelli blocca. Ci riprova ancora Mokulu sulla punizione di Visconti, ma stavolta l’attaccante arriva in leggero ritardo. Dumitru di testa, invece, fallisce il gol del possibile 3-2. L’Avellino pur soffrendo leggermente nel finale, controlla il risultato e può meritatamente festeggiare la conquista dei 3 punti. Latina agganciato a quota 16, ora bisognerà ricaricare le pile in fretta perché venerdì è ancora campionato nell’anticipo a Pescara.

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

FENOMENO DEL BULLISMO 35 I CASI ACCERTATI IN PROVINCIA DI AVELLINO

Il garante per l’infanzia e l’adolescenze della Regione Campania ha reso pubblici e dati sul ...

I LUPI E MOROSINI FANNO I CONTI COI FANTASMI, ATTACCO INVISIBILE NELLE ULTIME CINQUE PARTITE

Non è uno dei momenti migliori dell’Avellino, questo è fuori dubbio, ma il pareggio di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *