MINACCE DI MORTE A GIANNI E FEDERICO FESTA, VICINANZA E SOLIDARIETÀ DA PRIMA TIVVU’ E TELENOSTRA

MINACCE DI MORTE A GIANNI E FEDERICO FESTA, VICINANZA E SOLIDARIETÀ DA PRIMA TIVVU’ E TELENOSTRA

1 Novembre 2018 0 Di La redazione

“Ti ammazziamo”, la scritta su due fogli chiusi in altrettante buste separate, inviate in forma anonima alla sede avellinese de “Il Quotidiano del Sud”, una intestata al Direttore Gianni Festa, l’altra  al collega di “Ottopagine” Federico Festa.

In merito ai fatti è stata presentata immediata denuncia alla Questura di Avellino. Gianni e Federico Festa sono stati ascoltati dagli investigatori in serata: le indagini degli agenti della Digos stanno cercando di capire la provenienza dei due plichi.

L’Editore, il Direttore, e le redazioni giornalistiche e tecniche di Prima Tivvù e Telenostra esprimono vicinanza e incondizionata solidarietà ai colleghi e alle testate giornalistiche per l’inquietante episodio.