MERCOGLIANO. SONO 4 VENTENNI GLI AUTORI DI UN INCENDIO NEI BOSCHI DI CAPOCASTELLO, DENUNCIATI

MERCOGLIANO. SONO 4 VENTENNI GLI AUTORI DI UN INCENDIO NEI BOSCHI DI CAPOCASTELLO, DENUNCIATI

22 Agosto 2020 0 Di La redazione

I Carabinieri della Stazione di Mercogliano e i colleghi della Stazione Forestale di Summonte, hanno denunciato quattro giovani, residenti tra i comuni di Mercogliano e Contrada, per il reato di “incendio boschivo”.

L’attività d’indagine ha permesso di appurare che i protagonisti, più o meno ventenni, qualche giorno fa hanno dato fuoco a fogliame secco e altro materiale vegetale a Capocastello, lungo una cunetta stradale, le fiamme si sono poi estese al bosco circostante su un’area di circa 2000 metri quadrati, a domare l’incendio il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco.

I successivi accertamenti eseguiti dai Carabinieri (con attività di repertazione, rilievo e georeferenziazione dell’area percorsa dal fuoco, nonché con acquisizione di immagini e fotogrammi dal sistema di videosorveglianza del Comune di Mercogliano) hanno permesso di stabilire che la sera dell’evento erano transitate in quell’area due autovetture con a bordi i quattro. Da uno dei veicoli, verosimilmente con un bengala, veniva dato fuoco al fogliame secco che innescava l’incendio.

Identificati i 4 giovani, a loro carico è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di cui all’articolo 423bis del Codice penale e, per uno di loro, anche per “Falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico” avendo rilasciato dichiarazioni contrastanti con quanto emerso dalla visione dei sistemi di videosorveglianza.