MAGGIO DEI CASTELLI, L’IRPINIA DALLE ANTICHE BELLEZZE: QUATTRO TAPPE ALLA SCOPERTA DI LUOGHI E FORTEZZE

MAGGIO DEI CASTELLI, L’IRPINIA DALLE ANTICHE BELLEZZE: QUATTRO TAPPE ALLA SCOPERTA DI LUOGHI E FORTEZZE

29 Aprile 2019 0 Di La redazione

Dopo la prima edizione che ha riscosso grande successo, lo scorso anno, con Maggio dei Monumenti, la Commissione Cultura dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Avellino promuove Maggio dei Castelli. Un viaggio affascinante all’interno di luoghi antichi e opere storiche per riscoprire la bellezza dei territori della provincia di Avellino attraverso i castelli, ciò che di più magico ritroviamo nei borghi delle nostre zone. 

Quattro saranno le tappe per valorizzare i monumenti e la storia dei borghi irpini, attraverso le visite guidate. Al via il 1 maggio con Avella, dove si visiteranno l’Anfiteatro Romano, le Tombe Romane e il Castello medievale. Si proseguirà l’11 maggio a Bagnoli Irpino con il Castello Cavaniglia e le Fortificazioni Medievali; il 19 maggio sarà la volta di Torella dei Lombardi con la visita alla Fontana Monumentale, al Mulino e al Castello Ruspoli-Candriano; per concludere il 25 maggio a Gesualdo con visite al Convento dei Padri Cappuccini, alla Chiesa di San Nicola, al Complesso Pisapia-Mattioli e al Castello medievale, dove sarà anche in esposizione la mostra itinerante “Lo spazio pubblico in prospettiva”.

“Anche quest’anno – dichiara Erminio Petecca, Presidente dell’Ordine degli Architetti PPC di Avellino – grazie al lavoro svolto dalla Commissione Cultura, coordinata dall’arch. Eleonora Dionisio, ci occuperemo di far conoscere luoghi e monumenti della nostra provincia, spesso sconosciuti ai più. L’architetto è sempre più coinvolto nel ruolo primario di narratore delle bellezze naturali e architettoniche dei luoghi di appartenenza e il Consiglio dell’Ordine di Avellino sta portando avanti un gran lavoro per recuperare l’identità e il ruolo sociale che appartiene gli appartiene. Ci riteniamo soddisfatti del gran fermento e dell’entusiasmo che c’è attorno ai gruppi di lavoro messi su dal nostro Consiglio e facciamo i complimenti a tutti i colleghi che si prodigano per la realizzazione di tante iniziative”.

L’appuntamento del 1 maggio è alle 15.30 all’Info-point dell’Anfiteatro romano di Avella. La partecipazione agli eventi è gratuita.