Home / Attualità / L’UNICEF ALLA PARTITA DELLA SCANDONE

L’UNICEF ALLA PARTITA DELLA SCANDONE

Domenica delle Palme all’insegna dell’impegno sociale e della solidarietà. Il 25 marzo, infatti, durante la partita di basket tra la Sidigas Scandone e la squadra Armani Milano, il Comitato Provinciale dell’UNICEF, presieduto da Amalia Benevento, sarà presente al “Pala del Mauro” con gli stand espositivi per sensibilizzare gli sportivi e l’opinione pubblica alla campagna internazionale “Per ogni bambino in pericolo”. I gadget offerti dall’associazione umanitaria, consistono nelle pigotte realizzate dalla sezione femminile della Casa Circondariale “Antimo Graziano” di Bellizzi Irpino, che riproducono i giocatori della Scandone, e nelle pigottine “Calamita”, raffiguranti i componenti della squadra di basket avellinese, realizzati dai ragazzi del Servizio Civile UNICEF, impegnati nel progetto “In difesa dei bambini”. Saranno presenti negli stand anche gli allievi del Liceo “Imbriani” aderenti al percorso di alternanza scuola lavoro, dedicato al progetto “Costruiamo ponti di solidarietà per l’infanzia e l’adolescenza”, in collaborazione con il Comitato Provinciale UNICEF di Avellino. E’ prevista, inoltre, la partecipazione dell’associazione “Pianeta Autismo”, presieduta da Elisa Spagnuolo. “La nostra associazione- commenta Amalia Benevento- promuove lo sport anche a scopi sociali, per sensibilizzare i minori e la comunità ai valori dell’inclusione e dell’integrazione dei bambini e delle fasce emarginate. In un periodo segnato da trasformazioni profonde del tessuto sociale, la nostra attività riguarda sia l’adesione alle campagne internazionali, che la formazione dei bambini e degli adolescenti del territorio, per riflettere sui valori dell’uguaglianza con la cittadinanza attiva e solidale. Siamo grati alla Sidigas Scandone per la nostra partecipazione alla partita di campionato, che ci consente di dare allo sport la valenza di impegno civile per le categorie meno fortunate”-.

Circa Leonardo D'Avenia

Leonardo D'Avenia

Vedi Anche

GIRO D’ITALIA, FUNICOLARE AGLI ADDETTI AI LAVORI? LE NAVETTE PER I FEDELI POTREBBERO NON BASTARE

FESTA DELLA LIBERAZIONE AVELLINO PARTECIPA, IL PENSIERO DEL PREFETTO VA A GIOVANI E LAVORATORI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *