Home / Attualità / LOTTERIA, VINTI MEZZO MILIONE DI EURO AD ATRIPALDA

LOTTERIA, VINTI MEZZO MILIONE DI EURO AD ATRIPALDA

La dea bendata premia l’acquirente di un tagliando della lotteria Louis Braille. Presso la ricevitoria Marco Romano di via Pianodardine con 3 euro impiegati per l’acquisto del ticket ne sono stati portati a casa 500 mila.

Irpinia baciata dalla fortuna nella seconda edizione della Lotteria a carattere nazionale. Sono stati venduti 601.920 biglietti per una raccolta complessiva di 1.805.760 euro. L’Agenzia delle Dogane e dei monopoli comunica che il Comitato per l’espletamento delle operazioni relative alle lotterie ad estrazione differita ha stabilito di attribuire 25 premi per un totale di 740.000 euro per la Lotteria Louis Braille 2016.

Al biglietto primo estratto e’ attribuito il premio di 500.000 euro. Il primo premio e’ stato venduto ad Atripalda (AV) presso la ricevitoria motlo nota e frequentata di Marco Romano. Molto probabile che l’acquirente sia una persona del posto.

Gli altri 24 premi – del valore di 10 mila euro ciascuno -sono stati venduti a Mesola (FE), Distributore locale prov. (AV), Toro (CB), Monastero Bormida (AT), Castellammare di Stabia (NA), Campobasso (CB), Gardone Val Trompia (BS), Licata (AG), Lentini (SR), Tresnuraghes (OR), Campofilone (FM), Bari, Varese, Milano, Bologna, Rovigo, Linguaglossa, Isernia, Crotone, Roma, Spotorno (SV), Santo Stefano Belbo (CN), Condofuri Marina (RC) e Porto Recanati (MC).

 

braille

Circa Vincenzo Di Micco

Vincenzo Di Micco

Vedi Anche

GIOCO D’AZZARDO IN ALTA IRPINIA, DON RINO MORRA: E’ UNA MANCANZA DI VALORIZZAZIONE DI SE STESSI

Il gioco d’azzardo colpisce in modo serio soprattutto l’Alta Irpinia dove le statistiche più impietose ...

DI CECILIA (FORZA ITALIA): “QUOTE ROSA? NO A FULGIDE CARRIERE DI MEDIOCRI”

Edilizia scolastica, strade disastrate e giovani sfiduciati. Sono stati alcuni degli argomenti al centro dell’intervista ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *