L’ON. SIBILIA (M5S) ATTACCA L’ALTO CALORE, L’AZIENDA RISPONDE CON UNA NOTA

23 gennaio 2017 0 Di Leonardo D'Avenia

Il parlamentare del M5stelle, Carlo Sibilia, sulla base di “carte” non meglio specificate, pervenutegli in forma anonima, continua a lanciare una raffica di accuse contro  l’Alto Calore e i suoi dirigenti. Respingiamo con fermezza tutte le accuse rivolte, perché gratuite, inesistenti e prive di fondamento. La nostra gestione sin dall’inizio è stata improntata a rigore morale e a competenza. Non a caso abbiamo eliminato lo sdoppiamento della società, che era stata divisa in Servizi e Patrimonio,  procedendo alla fusione per incorporazione e inserendo esclusivamente Beni già presenti nel Bilancio della Società patrimoniale.  Del resto, per noi parlano i conti, in questi anni sempre in ordine. Pertanto, intraprenderemo tutte le opportune azioni giudiziarie  per tutelare i sacrifici fatti in questi anni e riconosciuti costantemente dall’ampio consenso dei sindaci soci e per salvaguardare l’immagine della Società. Anzi, sfidiamo Carlo Sibilia ad un confronto pubblico e a rinunciare all’immunità parlamentare, in nome della trasparenza sempre sbandierata dalla sua parte politica.