LOCALI CHIUSI GIÀ DA IERI AD ARIANO. GLI ESERCENTI DECIDONO INSIEME ANTICIPANDO IL GOVERNO

LOCALI CHIUSI GIÀ DA IERI AD ARIANO. GLI ESERCENTI DECIDONO INSIEME ANTICIPANDO IL GOVERNO

8 Marzo 2020 0 Di Monica De Benedetto

Gli esercenti di Ariano Irpino che gestiscono pub, birrerie e pizzerie stanno mostrando grande senso di responsabilità. Di comune accordo, già nella mattinata di ieri, avevano deciso di restare chiusi ieri sera e questa sera, anticipando di fatto quelle che poi sarebbero state le direttive del nuovo decreto del Governo firmato questa notte per limitare la diffusione del contagio da Coronavirus.

“A causa delle preoccupanti notizie che ci giungono dalle autorità competenti, abbiamo deciso la chiusura per stasera, sabato 7 marzo e domani, domenica 8 marzo – scrive Liberato Manna – Non riusciremmo a lavorare con la serenità e la professionalità che tanto ci distingue.  La decisione è stata presa di comune accordo da:

32 Birreria, Ex Sanacore, Donald Ariano Irpino, Lamerì PubArt, Replay Cocktail Lab, Reset Dinner Club, Kama Cafè, The Black Rose pub, El Barrio Cafè, Ristorante La Pignata, Pignata in Bellavista, Trattoria Braceria I Due Nani”.

Davvero un duro colpo per i titolari di questi esercizi, per i tanti dipendenti e collaboratori, per il grande indotto che vi ruota intorno, per l’intera economia della città.