Home / IN EVIDENZA / L’ITALIA TREMA ANCORA. COLPITE LE MARCHE. LA SCOSSA AVVERTITA ANCHE IN CAMPANIA

L’ITALIA TREMA ANCORA. COLPITE LE MARCHE. LA SCOSSA AVVERTITA ANCHE IN CAMPANIA

Non smette di tremare la terra, a due mesi dal sisma che aveva praticamente raso al suolo Amatrice ed Accumuli nel Lazio.Due forti scosse di terremoto, di magnitudo 5.4 e 5.9, sono state registrate nelle Marche, a due ore l’una dall’altra, con epicentri a Castelsantangelo sul Nera, sui Monti Sibillini, in provincia di Macerata, e a Ussita nelle Marche, a 6 chilometri di distanza. Il sindaco di Ussita, Marco Rinaldi, ha parlato di una “situazione apocalittica”.  L’ultima scossa alle 23:42 . Non sembra ci siano morti , solo un ferito per fortuna. Lo scenario però appare, ancora una volta desolante. Secondo quanto riferito dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), le scosse sono state avvertite molto forti, anche a grande distanza, fino a Roma e in Campania, perché l’ipocentro (il punto in cui si verifica materialmente la frattura nella crosta terrestre) è stato molto basso: appena 9 chilometri la prima e 8 chilometri la seconda. Un’ipotesi, se verranno confermate le prime informazioni, è che si tratti dell’attivazione di una nuova faglia, probabilmente legata verso Nord a quella che ha generato la scossa dello scorso agosto”.

IN AGGIORNAMENTO

terremoto-ussita-camerino-2

 

Circa Manuele Angheloni

Manuele Angheloni

Vedi Anche

PRATOLA SERRA, ARRESTATA DAI CARABINIERI 55ENNE RESPONSABILE DI EVASIONE.

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano hanno tratto in arresto una 55enne originaria del ...

BAGNOLI IRPINO, ANZIANO DENUNCIATO DAI CARABINIERI PER ABUSO EDILIZIO

Un’altra persona è stata denunciata dai Carabinieri della Stazione di Bagnoli Irpino per aver realizzato ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *