LIDIA È TORNATA A CASA. SOSPIRO DI SOLLIEVO PER L’INTERA IRPINIA

LIDIA È TORNATA A CASA. SOSPIRO DI SOLLIEVO PER L’INTERA IRPINIA

12 Gennaio 2020 0 Di Monica De Benedetto

Si è conclusa nel migliore dei modi la vicenda della giovane scomparsa nella giornata di ieri. Lidia intorno alle 2 di questa notte è tornata a casa. Il suo è stato un allontanamento volontario.

I genitori però non vedendola tornare a casa e avendo constatato che non era mai giunta a scuola, al Liceo Parzanese di Ariano, sono giustamente andati in grande apprensione ed hanno allertato i Carabinieri di Flumeri dove la famiglia risiede nonostante le origini di Grottaminarda. Visto il caso delicato i Carabinieri della Compagnia di Ariano hanno subito avviato le ricerche anche se non erano ancora trascorse nemmeno 24 ore. In campo anche i volontari dell’AIOS, che si sono attivati per cercarla ad Ariano e dintorni dato che l’ultima volta la ragazza era stata vista nei pressi del capolinea dei pullman in località Pasteni.

Su dove e perchè la 16enne sia stata evitiamo di entrare nel merito per rispetto, naturalmente, della sua privacy.

Intanto i genitori che avevano chiesto aiuto per ritrovarla anche attraverso un appello sui social, ringraziano quanti si sono interessati e preoccupati insieme a loro.

Il tam tam sul web è stato pazzesco, migliaia di condivisioni della foto di Lidia che, suo malgrado, è divenuta in poche ore molto popolare. Una bravissima ragazza dal carattere mite e dal viso dolce  che ha subito conquistato tutti. In apprensione ogni  paese del circondario non solo Flumeri e Grottaminarda. Tra l’altro Lidia non aveva portato con sè il telefono e quindi probabilmente non si è nemmeno resa conto del trambusto mediatico scaturito dalla sua assenza.

Ora è di nuovo a casa circondata dall’affetto dei genitori e delle sorelle.