EMERGENZA CINGHIALI, NUOVO INCIDENTE VICINO MONTEFALCIONE

29 dicembre 2016 0 Di La redazione

Non si ferma il l’emergenza cinghiali in provincia di Avellino. Ormai gli ungulati sono in ogni posto e, in modo sempre più frequente, attraversano le strade in modo indiscriminato mettendo a repentaglio l’incolumità degli automobilisti. Dopo l’ultimo caso in Alta Irpinia tra Conza della Campania ed Andretta, nelle ultime ore un nuovo incidente sulla strada provinciale 280 poco distante da Montefalcione. Un’autovettura percorreva la strada provinciale ed a pochi chilometri da Montefalcione, in una curva, ha impattato con un cinghiale che è sbucato  all’improvviso dal margine sinistro della sede stradale invadendo la carreggiata. Vista la scarsa illuminazione della strada ed il colore scuro dell’animale, l’automobilista non è riuscito ad evitare l’impatto frontale con il cinghiale. L’animale è morto sul colpo mentre l’autovettura ha subito numerosi danni, infatti, non è più ripartita sia per i danni subiti che per il sistema di sicurezza che avrà sicuramente interrotto il flusso del carburante. Dopo circa un’ora sul posto è arrivata la pattuglia dei carabinieri di servizio a Montefusco che hanno registrato i dati del veicolo e ricostruito la dinamica dell’incidente, mentre, il personale dell’Asl ha provveduto allo smaltimento dell’animale nel rispetto della norma. Ingenti i danni all’autovettura, quindi, ma fortunatamente nessun ferito. Resta il fatto che quella dei cinghiali è una vera e propria piaga e prima che, come più volte detto, da un semplice incidente si passi a parlare di vere e proprie tragedie, è il caso che qualcuno intervenga ed in modo decisivo.