LE DONNE DELL’EX PCI

LE DONNE DELL’EX PCI

2 Gennaio 2016 0 Di La redazione

Siringa sabato 2 gennaio 2016

Il 2016 della politica irpina comincia con una esternazione della deputata nonché responsabile nazionale Enti Locali del Pd, Valentina Paris. Riferendosi al sindaco di Avellino e al rischio di scioglimento anticipato del Consiglio, ha detto che “il peggiore degli eletti è sempre meglio del miglior commissario”. Subito lasciando intendere, però, che il sindaco va comunque commissariato con una giunta dettata dal Pd e nella quale egli non conti più niente. Nessuno si meravigli. La Paris è stata (male)-educata da bambina al centralismo democratico dell’ex Pci. Con una sola differenza: nell’ex Pci c’erano intelligenze politiche come le Nilde Iotti a Roma e le Alberte De Simone in Irpinia. Ora, nel Pd ex Pci, sia a Roma che in Irpinia ci sono le Paris![fvplayer src=”http://www.primativvu.it/wordpress/wp-content/uploads/2016/01/SIRINGHE-DI-MILA-02-01-16.mp4″ width=”480″ height=”360″ splash=”http://www.primativvu.it/wordpress/wp-content/uploads/2016/01/SIRINGHE-DI-MILA-02-01-16.flv” ads=”no”]