L’AVELLINO SUPERA 1-0 IL MATERA GRAZIE A D’ANGELO E SI REGALA IL VERONA

6 agosto 2017 0 Di Domenico Zappella

L’Avellino non fallisce il debutto stagionale superando di misura il Matera per 1-0 grazie al gol del capitano Angelo D’Angelo all’11’ del primo tempo. Gli irpini senza il bomber Matteo Ardemagni giocano bene, specie sugli esterni con Molina e Bidaoui, ma concretizzano poco nei metri finali. Il Matera dell’ex Auteri non dispiace per la mole di gioco, ma l’Avellino in difesa erge un muro grazie alla coppia Suagher-Migliorini. La gara si sblocca dopo il black out dovuto ad un guasto all’impianto elettrico che costringe il direttore di gara a sospendere momentaneamente il match. Ben 12 i minuti di sospensione, alla ripresa l’Avellino trova il gol grazie al solito capitano D’Angelo che raccoglie dal limite di prima intenzione una ribattuta della difesa del Matera e beffa il portiere Golubovic con una deviazione fortuita quanto decisiva di Stendardo. Nella ripresa i lupi falliscono a più riprese il raddoppio con il neo entrato Falasco. Circa 5mila gli spettatori presenti al Partenio-Lombardi che applaudono gli uomini di mister Novellino.

Ora l’Avellino dovrà affrontare il Verona in trasferta al Bentegodi la prossima settimana per il terzo turno della Coppa Italia.