L’AVELLINO NON “RENDE”. SOLO 0-0 CONTRO IL FANALINO DI CODA

L’AVELLINO NON “RENDE”. SOLO 0-0 CONTRO IL FANALINO DI CODA

6 Ottobre 2019 0 Di Pellegrino Marciano

Al Partenio-Lombardi arriva il fanalino di coda Rende. I lupi cercano il riscatto dopo tre ko di fila. Ignoffo si affida al 4-3-3 con Njie in difesa al fianco di Morero. De Marco a centrocampo, mentre gli esterni offensivi sono Micovschi e Parisi a supporto di Alfageme. Prima vera occasione per gli ospiti al minuto 11 con Scimia che si fa parare però da Tonti. Al 17′ ci prova Micovschi ma la palla finisce di poco al lato. Rende ancora pericoloso con Scimia che calcia fuori. Si sveglia l’Avellino prima con Morero di testa al 26′ che trova un pronto Savelloni e poi al 33′ con Alfageme che dal centro dell’area manda alto. Si va al riposo sullo 0-0. Fischi per i lupi. Nella ripresa subito occasione per il vantaggio irpino con Di Paolantonio che fallisce al 6′ un calcio di rigore parato da Savelloni. Al 23′ ancora Avellino con Charpentier ma il suo colpo di testa finisce di poco fuori. Al 39′ doppia azione clamorosa. Ndiye calcia da fuori e Tonti devia sulla traversa, nel capovolgimento di fronte Charpentier da ottima posizione a botta sicura si fa parare da Savelloni sulla traversa il destro. Finisce così. L’Avellino torna a fare punti ma è un pareggio che sa di sconfitta contro l’ultima in classifica.