LAURO, ARCHITETTO COMUNALE MINACCIATO E PICCHIATO. DENUNCIATO PER TENTATA ESTORSIONE, VIOLENZA, MINACCIA E LESIONI AGGRAVATE

LAURO, ARCHITETTO COMUNALE MINACCIATO E PICCHIATO. DENUNCIATO PER TENTATA ESTORSIONE, VIOLENZA, MINACCIA E LESIONI AGGRAVATE

30 marzo 2018 0 Di Michela Attanasio

33enne di Maddaloni ma domiciliato a tufino minaccia e picchia un architetto del comune di Domicella reo di essere il responsabile di un mancato affidamento in una gara d’appalto per fornitura di generi alimentari. I fatti risalgono allo scorso mese di ottobre quando il 33enne si è presentato al comune di Domicella per avere delucidazioni sulla gara e su che fine avessero fatto i 5 mila euro investiti per l’assegnazione della fornitura alimentare da lui ambita. Non ritenendo esaustive le spiegazioni date dall’architetto dell’amministrazione l’uomo preso dall’ira prima ha inveito verbalmente contro il dipendente con pesanti offese. Sembrava che tutto fosse finito in quella circostanza, ma così non è stato. L’uomo ha atteso che l’architetto finisse il suo turno di lavoro per inseguirlo e fermarlo  a bordo della propria auto in strada. Nonostante l’architetto abbia tentato di abbassare i toni e riportare alla tranquillità il giovane,  è stato ancora una volta aggredito  e picchiato violentemente  tanto da riportare diverse contusioni in viso  e sul capo, successivamente curate presso il locale pronto soccorso. Sulla base di quanto accaduto l’architetto ha sporto denuncia nei confronti del 33enne ai carabinieri del commissariato di lauro che dopo gli accertamenti e le verifiche del caso hanno notificato un avviso di conclusioni indagini  nei suoi confronti responsabile dei delitti di tentata estorsione, violenza, minaccia e lesioni personali aggravate.