L’ASL AVELLINO: NON C’E’ PER VACCINO PER TUTTI GLI OVER 80, NECESSARIE SCORTE PER LE SECONDE DOSI

L’ASL AVELLINO: NON C’E’ PER VACCINO PER TUTTI GLI OVER 80, NECESSARIE SCORTE PER LE SECONDE DOSI

15 Marzo 2021 0 Di Leonardo D'Avenia

Iniziano a scarseggiare i vaccini anche in Irpinia. L’Asl ha fatto sapere che “al momento le dosi disponibili consentono solamente la somministrazione della seconda dose di vaccino ai soggetti che hanno ricevuto già la prima dose.

La seconda dose di richiamo, infatti, viene già calendarizzata dal Centro Vaccinale all’atto della somministrazione della prima dose e deve essere garantita nei tempi previsti; pertanto, i soggetti prenotati sia nei Centri vaccinali che presso il domicilio, verranno convocati nei tempi dettati in base alla disponibilità di vaccini. I soggetti ultraottantenni, registrati sulla piattaforma regionale come non deambulanti (che hanno fatto richiesta di vaccino a domicilio), così come quelli che si sono iscritti successivamente alla prima seduta vaccinale effettuata presso il Centro Vaccinale di riferimento, verranno contattati dall’Asl di Avellino per effettuare la vaccinazione, compatibilmente con la disponibilità di nuove dosi del vaccino indicato per quella categoria (vaccino a RNA messaggero come Pfizer e Moderna).” Attualmente in Irpinia sono 17.569 gli ultraottantenni vaccinati, su 24.208 adesioni.