Home / Attualità / “LASCIATECI L’ACQUA DEL CALORE”. A PONTE ROTTO FIUME RIDOTTO AD UN RIGAGNOLO PUTRIDO.

“LASCIATECI L’ACQUA DEL CALORE”. A PONTE ROTTO FIUME RIDOTTO AD UN RIGAGNOLO PUTRIDO.

A Ponte Rotto fiume Calore ridotto ad un rigagnolo putrido, fauna in sofferenza. Siccità, depuratori mal funzionanti, abbandono di rifiuti, ma il problema è anche, letteralmente, a monte, a Montella e a Cassano dove l’acqua viene captata per fornire l’acquedotto pugliese. Gli abitanti della Valle del Calore, chiedono che si lasci al fiume almeno un minimo vitale. Portavoce di questo appello l’ambientalista Joè Lo Pilato di Mirabella Eclano.

Pneumatico nel fiume Calore.
Ponte Rotto sul fiume Calore.
Joè Lo PIlato, ambientalista.
Area Archeologica Ponte Rotto.
Rifiuti vari nel fiume ridotto ad un rigagnolo.

Circa Monica De Benedetto

Monica De Benedetto

Vedi Anche

FURTI IN ABITAZIONE, LA POLIZIA ARRESTA “MISTER UNIVERSO” LADRO FAMOSO IN TUTTA EUROPA

La squadra mobile della Questura di Avellino ferma due ladri intenti a svaligiare delle abitazioni ...

MNEMOTECNICA E LETTURA VELOCE, AL VIA I CORSI ALL’AMABILE

Si comunica che l’I.T.E. Amabile attiverà a breve un corso di mnemotecnica e lettura veloce tenuto dal ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *