Home / Attualità / L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE SALUTA LA COMUNITA’ SCOLASTICA.

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE SALUTA LA COMUNITA’ SCOLASTICA.

Cari ragazzi,

come Sindaco e come Assessore alla Cultura, la Pubblica Istruzione e le Politiche Giovanilici rivolgiamo a voi, cari alunni e studenti delle scuole e degli istituti di ogni ordine e grado della città di Avellino, per augurarviun buon anno scolastico!

Nel corso dei vostri studi ciò che non deve mai abbandonarvi è la volontà di crescere, la voglia di maturare, la capacità di ascoltare prima e recepire poi quanto i vostri insegnanti vi offrono, stimolandovi a crescere, a mettervi in gioco in prima persona, affrontando le immancabili difficoltà. Primada genitori e poi da amministratori della città di Avellino, vi auguriamo di frequentare con assiduità le vostre scuole riconoscendo in esse l’opportunità, l’occasione da non sprecare assolutamente, di vivere al meglio quello che esse possono offrirvi non solo dal punto di vista formativo o di passaggio propedeutico al mondo del lavoro, ma anche come comunità di affetti e di comuni intenti. Considerate la Scuola per quello che è e deve essere: un luogo da vivere intensamente per crescere culturalmente, un luogo dove sentirsi a casa. A nome dell’intera Amministrazione comunale auguriamo buon anno anche ai vostri genitori e ai vostri insegnanti, chiamati, in entrambi i casi, all’alto compito di rendervi donne e uomini del domani, donne e uomini liberi e responsabili, e a tutti gli operatori della scuola!

 

L’Assessore alla Pubblica Istruzione                               Il Sindaco

Prof. Bruno Gambardella                                                 Avv. Paolo Foti

Circa Anna Guerriero

Anna Guerriero

Vedi Anche

DE RISIO HA FIRMATO. MA NIENTE ALLENAMENTO IN ATTESA DEL NULLA OSTA

Si è da poco concluso l’allenamento odierno dell’Avellino al Partenio-Lombardi. Ma nessun lavoro con i ...

GIOCO D’AZZARDO IN ALTA IRPINIA, DON RINO MORRA: E’ UNA MANCANZA DI VALORIZZAZIONE DI SE STESSI

Il gioco d’azzardo colpisce in modo serio soprattutto l’Alta Irpinia dove le statistiche più impietose ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *