Home / Attualità / LA TARGA DELLA FAMIGLIA ZANGA PER RINGRAZIARE GLI OPERATORI DELL’HOSPICE DI SOLOFRA

LA TARGA DELLA FAMIGLIA ZANGA PER RINGRAZIARE GLI OPERATORI DELL’HOSPICE DI SOLOFRA

Cure palliative e terapia del dolore, il Pain Control Center Hospice di Solofra si conferma struttura sanitaria di eccellenza. Il centro residenziale dell’Asl Avellino, che ospita pazienti affetti da malattie progressive e in fase avanzata, rafforza ancora di più i propri standard di efficienza e di funzionalità.

Cure appropriate, confort, attività ricreative, professionalità e umanità: questi gli emblemi che caratterizzano da anni l’Hospice di Solofra, dove il dolore e la sofferenza trovano riparo non solo nelle accurate cure mediche e sanitarie, ma sono contrastate anche dall’amore e dal rispetto nei confronti di chi quotidianamente è costretto a lottare contro patologie fortemente aggressive. Così si instaurano splendidi rapporti di affetto e di emozioni condivise, che creano legami profondi e sinceri tra i degenti, i propri familiari, l’equipe medica dell’Asl e gli operatori della Cooperativa Nursing Service Onlus. E l’ennesima testimonianza di tutto ciò trova conferma nel nobilissimo gesto compiuto dalla famiglia Zanga, originaria di Ottaviano in provincia di Napoli, che ha donato una preziosa targa in ricordo del loro amatissimo congiunto Francesco, il quale ha trascorso un periodo di degenza presso l’Hospice di Solofra, lottando con tenacia contro la malattia.

I parenti di Francesco Zanga hanno voluto, quindi, rivolgere il loro caloroso sentimento di gratitudine e di affetto nei confronti di tutto il personale della struttura sanitaria, imprimendo per sempre queste toccanti parole su un’artistica targa:

«“It’s not over until I win”

Incommensurabile è il valore del nostro grazie a tutto il personale medico, infermieristico e socio sanitario dell’Hospice di Solofra per la loro grande professionalità, umanità e sensibilità nell’assistere i pazienti e supportare i familiari che affrontano questa difficile e dolorosa esperienza.

Grazie di cuore.

Famiglia Zanga». 

Circa Leonardo D'Avenia

Leonardo D'Avenia

Vedi Anche

SANITA’: ALAIA, SETTORE HA BISOGNO DI 4MILA UNITA’, BENE RICHIESTA DE LUCA A GOVERNO

“Il rilancio della sanità in Campania passa anche attraverso il rafforzamento della pianta organica, che ...

DIFFERENZIATA,SI ALLARGA LA RACCOLTA AUMENTANO I DISAGI

Decine di segnalazioni in redazione da perte di cittadini in confusione a causa della nuova ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *