La siringa del 3 giugno 2015

La siringa del 3 giugno 2015

3 Giugno 2015 0 Di admin

[fvplayer src=”http://www.primativvu.it/wordpress/wp-content/uploads/2015/06/201564_135748900_13086970_007_SIRINGHE-DI-MILA-03-06-15.flv” src1=”http://www.primativvu.it/wordpress/wp-content/uploads/2015/06/201564_135748900_13086970_007_SIRINGHE-DI-MILA-03-06-15.mp4″ width=”480″ height=”360″ splash=”http://www.primativvu.it/wordpress/wp-content/uploads/2012/02/copertina-della-siringa.jpg”]

LA VENDETTA DI ROSETTA
Elezioni regionali. Diciamoci la verità: in provincia di Avellino il Partito Democratico è andato male, molto male. Ed ora, a torto o a ragione, da più parti si chiedono le dimissioni del segretario provinciale De Blasio. Rosetta D’Amelio, strepitosamente rieletta, non parla di resa dei conti nel Pd ma di “chiarificazione necessaria”. È un eufemismo tutto femminile. Vedrete: dopo aver trombato l’ex senatore De Luca, ottenendo duemila preferenze in più, tromberà anche l’ineffabile De Blasio.