Home / Sport / Basket / LA SCANDONE SURCLASSA PESARO E VOLA IN DANIMARCA PER LA SFIDA DECISIVA CONTRO BAKKEN BEARS

LA SCANDONE SURCLASSA PESARO E VOLA IN DANIMARCA PER LA SFIDA DECISIVA CONTRO BAKKEN BEARS

La Scandone Avellino conquista la terza vittoria consecutiva casalinga in 7 giorni battendo in maniera agevole Pesaro. 103-81 il risultato finale con gli irpini che soffrono solamente nei primi 5′ per poi dilagare grazie ad un Rich devastante. Alla fine saranno ben 31 i punti messi a segno dall’mvp del torneo in appena 22’ di gioco con  coach Sacripanti che riesce anche a farlo riposare nel finale. Attacco prolifico e percentuali al tiro straordinarie per gli irpini con Fitipaldo, Scrubb ed anche Filloy in doppia cifra. Le note positive sono arrivate proprio dal play della nazionale che sembra aver smaltito del tutto la distorsione alla caviglia destra che lo aveva limitato nelle ultime settimane. Segnali incoraggianti sono arrivati anche da Lawal che gara dopo gara sta cercando di trovare la forma migliore. I 14 rimbalzi e 5 assist sono numeri che testimoniano la crescita del pivot nigeriano. Due punti importanti anche per la classifica finale con Avellino che si avvicina nuovamente al terzo posto dopo la sconfitta di Brescia a Venezia, ma anche per difendere la quarta posizione dopo la serie di vittorie di una Trento sempre più in ascesa, come fu lo scorso anno.

Insomma un’iniezione di fiducia importante per Avellino in vista della decisiva sfida di mercoledì pomeriggio in Danimarca per il ritorno della semifinale di Europe Cup contro Bakken Bears. Avellino si presenterà ad Aarhus con un +3 accumulato all’andata. Gli irpini vogliono a tutti i costi strappare il pass per la finale per scrivere un’altra pagina di storia.

Circa Domenico Zappella

Domenico Zappella

Vedi Anche

GIRO D’ITALIA, FUNICOLARE AGLI ADDETTI AI LAVORI? LE NAVETTE PER I FEDELI POTREBBERO NON BASTARE

FESTA DELLA LIBERAZIONE AVELLINO PARTECIPA, IL PENSIERO DEL PREFETTO VA A GIOVANI E LAVORATORI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *