LA SCANDONE DOMINA 80-59 E IMPATTA LA SERIE CONTRO TRENTO, DOMANI E SABATO LE SFIDE CHIAVE IN TRASFERTA

16 maggio 2018 0 Di Domenico Zappella

Una vittoria schiacciante di quelle che fanno davvero rumore nonostante il silenzio assordante imposto per la disputa di un quarto di finale dei play off a porte chiuse. La Scandone Avellino impatta la serie contro Trento annichilendo gli ospiti col punteggio finale di 80-69. Una gara mai in discussione per gli irpini che approcciano il match nel modo giusto grazie allo strapotere fisico di Kirylo Fesenko. Alla fine saranno ben 20 i punti messi a referto dal pivot ucraino. Ma più in generale è stata la vittoria della squadra e di coach Sacripanti, una prestazione al limite della perfezione grazie ad una difesa super che ha tolto energie ad una Trento in balia delle acque. Un successo strameritato e dedicato soprattutto ai tifosi irpini che, nonostante il freddo, sono rimasti all’esterno del Paladelmauro per incitare a distanza la squadra. E alla fine è arrivato l’abbraccio tra squadra e tifosi, in una serata alquanto insolita con un clima surreale all’interno del palasport irpino aperto solo agli addetti ai lavori.