Home / Cronaca Avellino / LA POLIZIA CHIUDE SALA DA GIOCO IN VIA F. TEDESCO E DENUNCIA TRE PERSONE

LA POLIZIA CHIUDE SALA DA GIOCO IN VIA F. TEDESCO E DENUNCIA TRE PERSONE

Gli Agenti della Squadra Volante e della Divisione di Polizia Amministrativa hanno sequestrato una sala da gioco in Via Francesco Tedesco ad Avellino. Nell’ambito di mirati servizi, i poliziotti hanno accertato che all’interno del locale vi erano tre apparecchi da gioco di genere proibito in quanto privi di autorizzazione, del nulla osta per la messa in esercizio oltre che, ovviamente, del collegamento alla rete telematica dei Monopoli di Stato. Le apparecchiature, che verosimilmente erano in funzione da molto tempo, con conseguente ingente arricchimento dei gestori e corrispondente danno economico nei confronti dello Stato e degli utilizzatori, sono state immediatamente sottoposte a sequestro e poste a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre il gestore, un 29enne pluripregiudicato della provincia di Napoli, e due suoi complici, rispettivamente di 57 e 37 anni, sono stati denunciati alla locale Procura della Repubblica per il reato di truffa. Da ulteriori accertamenti, essendo emerso che l’esercizio era luogo di abituale ritrovo di numerosi pluripregiudicati, il Questore ne ha disposto l’immediata chiusura per 30 giorni.

 

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

IL PADOVA UFFICIALIZZA LA CESSIONE DI DE RISIO MA LA POLEMICA CONTINUA

Il Calcio Padova con una nota sul proprio sito ha ufficializzato la cessione a titolo ...

MOSCHIANO (AV) – AGGREDISCE UN CONOSCENTE COLPENDOLO RIPETUTAMENTE CON UN COLTELLO: PREGIUDICATO ARRESTATO DAI CARABINIERI

I Carabinieri della Stazione di Quindici hanno tratto in arresto un 36enne di Moschiano (AV), ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *