LA MALEDIZIONE DELL’ISOCHIMICA SI ABBATTE SU UN ALTRO OPERAIO. PERDE LA VITA LA 26ESIMA VITTIMA DELL’AMIANTO KILLER

22 ottobre 2018 0 Di Michela Attanasio

 

Si è spento un altro operaio dell’ex Isochimica di Borgo Ferrovia. L’ennesima vittima, purtroppo la 26esima, dell’amianto killer che sta provocando una vera e propria mattanza tra i lavoratori impegnati negli anni ’80 a scoibendare i vagoni ferroviari che arrivavano in periferia. Domani saranno celebrati i funerali dell’ex operaio, alle ore 15, nella chiesa di Pratola Serra. Solo il 2 settembre scorso la 25esima vittima che ha perso la vita per le complicanze dell’asbestosi. L’uomo aveva 65 anni ed è deceduto a Napoli dove da tempo era ricoverato. Allora la Procura di Avellino  ha acquisito la cartella clinica affidando  l’incarico a un medico legale per gli esami autoptici. Anche quest’ultimo caso potrebbe essere aggiunto alla lista di decessi provocata dall’esposizione prolungata all’amianto e senza adeguate misure di protezione.