LA CASERTANA CADE IN CASA COL FOGGIA. HARAKIRI CATANZARO CON DUE UOMINI IN PIU’

LA CASERTANA CADE IN CASA COL FOGGIA. HARAKIRI CATANZARO CON DUE UOMINI IN PIU’

5 Novembre 2020 0 Di Pellegrino Marciano

Nel girone C di Lega Pro sono andati in scena due recuperi, uno della seconda giornata con Casertana e Foggia che si sono sfidate al Pinto e Catanzaro-Palermo, recupero del settimo turno. A Caserta il Foggia sorprende ancora dopo la vittoria importantissima nel derby contro il Bari. I ragazzi di Marchionni, infatti, hanno strappato tre punti preziosissimi grazie ad un calcio di rigore siglato da Rocca al 10’ e ad un gol di Vitale, che già contro l’Avellino era andato a segno, al minuto 55. Continua, dunque, la formazione casertana ad avere lo zero nella casella vittorie, con soli tre punti conquistati in sette partite. Zero vittorie anche per il Palermo di Boscaglia che torna a giocare dopo circa tre settimane e conquista un punto che può dare morale in casa di un Catanzaro in piena crisi dopo il 5-1 di Terni. I prossimi avversari dei lupi non vanno oltre l’1-1 al Ceravolo in quella che doveva essere la gara del riscatto. I siciliani restano addirittura in nove uomini per l’espulsione al 48’ di Broh e al 72’ di Crivello. Al minuto 75 Evacuo la sblocca su calcio di rigore, ma lo stesso attaccante fa autorete all’88’. Un solo punto, contro un Palermo in netta difficoltà e addirittura con due uomini in meno. Dirigenza calabrese su tutte le furie e squadra in ritiro in vista del match di domenica al Partenio-Lombardi.