IRPINIAMBIENTE. BOCCALONE LASCIA, SI APRE LA PARTITA DELLA SUCCESSIONE

IRPINIAMBIENTE. BOCCALONE LASCIA, SI APRE LA PARTITA DELLA SUCCESSIONE

24 Ottobre 2019 0 Di La redazione

Ha firmato nel pomeriggio le dimissioni da Amministratore Delegato della società provinciale dei rifiuti, Nicola Boccalone, prima di accettare il prestigioso incarico di nuovo Direttore Generale della Provincia di Benevento. Boccalone lascia nel giorno in cui Legambiente Campania stila l’annuale classifica dei comuni ricicloni, in cui Avellino spicca in Regione per il 71% di differenziata mentre la provincia irpina si posiziona, complessivamente, al terzo posto. Un risultati frutto anche del lavoro svolto dal manager che sono ad oggi aveva ricoperto il doppio incarico, di Amministratore e Direttore Generale della società. Con l’addio di Boccalone si aprono le procedure per la sostituzione. È di pochi giorni fa il provvedimento a firma del Presidente Biancardi di sdoppiamento delle cariche. La partita per la successione e la scelta dei nuovi manager è appena cominciata.

 

LA NOTA DELLA PROVINCIA DI BENEVENTO

L’avv. Nicola Boccalone è il nuovo Direttore generale della Provincia di Benevento.

Oggi pomeriggio il manager ha firmato il contratto davanti al Presidente della Provincia, Antonio Di Maria, a conclusione della procedura ad evidenza pubblica e a seguito della definitiva approvazione dei documenti contabili dell’Ente.

All’atto della sottoscrizione del contratto erano presenti i Responsabili dei Servizi Gestione Economica, Serafino De Bellis, e Personale, Antonio Piccirillo, ed il capo staff Renato Parente.

Il Presidente Di Maria, nel formulare al nuovo Direttore generale gli auguri di buon lavoro, ha dichiarato: “Oggi si avvia una fase diversa e brillante nella vita di questa Provincia. Come ho già dichiarato sia in sede di Assemblea dei Sindaci che di Consiglio Provinciale, l’avv. Boccalone introdurrà nella vita amministrativa della Rocca dei Rettori il valore aggiunto di una guida manageriale di cui questo Ente pubblico territoriale, in verità, ha un assoluto bisogno, subendo, come subisce, le conseguenze delle gravi incertezze esistenti sul piano generale, economico e giuridico a danno degli Enti locali”.

Di Maria ha così concluso: “Sono convinto che l’avv. Boccalone sia la persona giusta per affrontare le criticità e le tematiche con le quali tutti i giorni gli Amministratori di questa Provincia in modo particolare debbono confrontarsi: infatti, il nuovo Direttore generale ha già dimostrato ampiamente le proprie doti e qualità in tutti i numerosi e prestigiosi incarichi finora ricoperti”.