IRPINIAMBIENTE AFFIDATO ALLA PWC LA REDAZIONE DEL NUOVO PIANO INDUSTRIALE

IRPINIAMBIENTE AFFIDATO ALLA PWC LA REDAZIONE DEL NUOVO PIANO INDUSTRIALE

22 Aprile 2021 0 Di La redazione

La società Irpiniambiente S.p.A. ha affidato alla PWC Italia la redazione del nuovo piano industriale.

PwC è un network con oltre 284.000 professionisti in tutto il mondo, di cui oltre 6.000 in Italia, impegnati a garantire qualità nei servizi di revisione, di consulenza strategica, legale e fiscale alle imprese.

L’azienda incaricata vanta collaborazioni e consulenze con le più grandi aziende italiane operanti nel settore della gestione integrata dei rifiuti, oltre che nei settori dell’ambiente e dell’energia come la A2A.

Il nuovo piano industriale di Irpiniambiente sarà realizzato e presentato in poco più di un mese.

Si tratta del secondo piano industriale della società, dopo quello redatto nel settembre 2010, attraverso il quale il Socio Unico diede il via alla organizzazione ed alla pianificazione del ciclo integrato dei rifiuti nel rispetto delle indicazioni contenute nei Piani programmatici Regionali e Provinciali, con la creazione di Irpiniambiente.

“Con il nuovo piano industriale – annuncia l’amministratore unico di Irpiniambiente, Antonio Russo – la società intende dotarsi di un irrinunciabile riferimento strategico, attualizzato alle condizioni esistenti e integrato alle ipotesi di riassetto normativo e gestionale di imminente realizzazione.

Già nelle scorse settimane, con l’approvazione dell’organigramma aziendale, Irpiniambiente si è dotata, per la prima volta dalla sua nascita, di un importante strumento per la riorganizzazione della struttura, in tutte le sue complesse articolazioni. Un passaggio propedeutico all’aggiornamento del piano industriale affidato alla Pwc.

Per quanto concerne la riorganizzazione aziendale, la società, oltra alla pianta organica recentemente approvata – aggiunge Antonio Russo – ha intensificato l’azione volta al recupero dei crediti vantati nei confronti dei comuni, al fine di garantire tenuta e flussi di cassa necessari allo svolgimento dei servizi e all’equilibrio della gestione.

Con il supporto della Pwc, che vanta esperienza e indiscussa competenza nel settore ambientale  – conclude l’amministratore Unico – intendiamo dotare la società di uno strumento aggiornato e che tenga in considerazione gli obiettivi strategici di Irpiniambiente, che sono mutati nel corso del tempo e che impongono una nuova organizzazione aziendale”.