INCENDI, DA MARAIA(M5S) UNA RISOLUZIONE PER ULTERIORI MISURE DI CONTRASTO E PREVENZIONE

INCENDI, DA MARAIA(M5S) UNA RISOLUZIONE PER ULTERIORI MISURE DI CONTRASTO E PREVENZIONE

16 Agosto 2021 0 Di La redazione

Riceviamo e pubblichiamo nota del deputato del M5S, Generoso Maraia.

La piaga degli incendi, come purtroppo assistiamo in questi giorni, attanaglia molte aree del territorio nazionale, devastando il nostro patrimonio naturalistico ed ambientale e ponendo in pericolo la vita delle persone.

Prima della pausa estiva, abbiamo avviato delle interlocuzioni con la Presidente della Commissione Ambiente, Alessia Rotta, al fine di incardinare una importante risoluzione a firma mia e del collega Manca sulla gestione della flotta aerea dei Canadair. Tale flotta, costituita da 19 Canadair, è oggi operativamente gestita da una società privata, in forza di un contratto stipulato nel 2018. La nostra proposta invece mira, nel quadro di un riordino delle funzioni operative statali riguardanti lo spegnimento degli incendi boschivi con mezzi aerei, alla istituzione di un organismo nazionale cui affidare la gestione logistica e operativa della flotta aerea dello Stato. In particolare nella risoluzione si chiede:

1) l’istituzione della Agenzia nazionale per la lotta aerea antincendio, sottoposta ai poteri di indirizzo e di vigilanza del Presidente del Consiglio dei Ministri o di un Ministro da lui delegato;
2) il trasferimento all’Agenzia, nel pieno rispetto dei compiti del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, delle competenze in materia di spegnimento con mezzi aerei degli incendi, nonché il trasferimento alla stessa Agenzia della flotta aerea antincendio del Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile del Ministero dell’interno;
3) il trasferimento all’Agenzia delle funzioni e dei compiti in materia di:
a) sviluppo e attuazione delle attività tecnico-operative e logistiche per l’impiego della flotta aerea in attività antincendio boschivo;
b) formazione e addestramento del personale aeronavigante utilizzato nella lotta aerea agli incendi boschivi;
c) elaborazione di modelli organizzativi, tecniche, tattiche e procedure per l’impiego degli aeromobili della flotta di Stato nella lotta aerea agli incendi boschivi e per lo svolgimento di operazioni di monitoraggio aereo e di prevenzione.

Al fine di contrastare questa piaga, spesso di matrice criminale, attraverso la nostra richiesta di risoluzione vogliamo evidenziare la necessità di aprire un ciclo di audizioni in Commissione Ambiente per elaborare una normativa chiara ed organica in materia di prevenzione e di gestione del servizio antincendio (in particolare della flotta area dei Canadair). L’attuale incertezza normativa, infatti, determina una situazione di confusione che condiziona la capacità di intervenire sugli incendi che interessano ogni estate varie aree del Paese, soprattutto nel Mezzogiorno.