IN IRPINIA “ITALIA VIVA” ESISTE DA TEMPO, ECCO CHI NE FA PARTE E PERCHE’

IN IRPINIA “ITALIA VIVA” ESISTE DA TEMPO, ECCO CHI NE FA PARTE E PERCHE’

17 Settembre 2019 0 Di Sandro Feola

Matteo Renzi esce da un PD che era ed é una federazione di correnti in stato di perenne conflitto e con linee politiche difficilmente conciliabili. Esce da un Partito mai nato realmente, che tanto a Roma quanto ad Avellino è concentrato su se stesso, si occupa di se stesso e non ha la capacità di guardare oltre e di organizzare il futuro. 

Non crediamo sia particolarmente rilevante elencare coloro che qui in Irpinia seguiranno l’ex premier, né mettersi a fare la conta – l’ennesima conta – in un partito le cui dinamiche interne suscitano negli elettori lo stesso interesse che i più hanno per la fisica quantistica.

Molto più rilevante, a nostro avviso, evidenziare che in Irpinia “Italia viva” esiste già da quando buona parte del PD si è via via organizzata e presentata al voto in alternativa al Partito ufficiale.

È quella parte di PD che ha vinto alla Provincia, al Comune di Avellino e in tanti comuni irpini, anche in quelli come Montella, dove i vecchi apparati hanno remato contro in maniera subdola.
È quella parte di PD che ha anche una connotazione generazionale che la contraddistingue, e che si è semplicemente stancata di decisioni assunte da vecchi notabili a dispetto dei sentimenti e del volere della base e del territorio.
E’ quella parte di democrat che, anche qui in Irpinia, digerisce poco politiche così anacronisticamente troppo a sinistra da essere scollegate dalla vita reale.

“Italia viva” in Irpinia è pronta e rodata. Non deve fare neanche lo sforzo di passare dalle parole ai fatti. Deve solo trovare la forza di sancire anche formalmente ciò che già è, semplicemente cambiando insegna.

Ne saranno capaci i protagonisti? Vedremo. Per certo sappiamo che solo chi ha nel sangue determinazione e leadership può trovare il coraggio delle decisioni che prescindono dai piccoli calcoli legati al contingente. Solo chi ha lungimiranza può avere una piena consapevolezza della realtà e agire di conseguenza.