IMPRESA AL CENTRO DELLA POLITICA REGIONALE, DOMANI IL CONVEGNO DI CONFAGRICOLTURA CAMPANIA

IMPRESA AL CENTRO DELLA POLITICA REGIONALE, DOMANI IL CONVEGNO DI CONFAGRICOLTURA CAMPANIA

20 Novembre 2019 0 Di La redazione

“Gli imprenditori sentono oggi l’esigenza di una politica economica per la Campania che si fondi su di un disegno unitario e non solo sulla programmazione dei fondi strutturali, che sempre più spesso finiscono per essere molto fini a se stessi”. É quanto afferma Fabrizio Marzano, presidente di Confagricoltura Campania, all’indomani della presentazione della nota di aggiornamento della Banca d’Italia sull’economia della Campania e nell’imminenza del convegno “L’impresa al centro della politica regionale, gli scenari futuri tra sostenibilità economica, sociale ed ambientale”, promosso dall’organizzazione agricola e che si terrà domani, alle ore 9,30, nella Sala delle Grida della Camera di Commercio di Napoli.

All’incontro parteciperanno Andrea Prete, presidente di Unioncamere Campania, Vito Grassi, presidente di Confindustria Napoli e Campania, Ettore Mocella, presidente Confartigianato Campania, Giuseppe Oliviero, presidente Cna Campania Nord, Luciano Luongo, presidente di Casartigiani Campania. Le conclusioni saranno affidate al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e al presidente nazionale di Confagricoltura Massimiliano Giansanti.

“Oggi la politica regionale deve passare da una gestione delle emergenze ad una programmazione degli interventi che non si fossilizzi su singoli e pur importanti temi – dice ancora Marzano, spiegando il senso dell’incontro di domani – serve scrivere il business plan del territorio di questa regione che è ricca di risorse”. “La politica deve riuscire a mettere in rete – all’interno di un disegno unitario – risorse, saperi e mondo dell’imprenditoria, per poter costruire politiche aderenti alla realtà sociale ed economica di questa regione, finalizzate ad un suo rilancio e alla sua crescita” afferma ancora il presidente di Confagricoltura Campania.

“Proponiamo alla politica, per fare quanto detto con efficacia, di recuperare, tra l’altro, il ruolo propositivo della rappresentanza dei legittimi interessi economici del mondo dell’impresa: quello delle organizzazioni datoriali, che sarà presente al convegno. C’è bisogno di andare in controtendenza rispetto ad una marginalizzazione della rappresentanza” conclude Marzano.