IMPRENDITORE DI MONTEFORTE PICCHIATO A SANGUE DAVANTI A PIZZERIA DI AVELLINO

IMPRENDITORE DI MONTEFORTE PICCHIATO A SANGUE DAVANTI A PIZZERIA DI AVELLINO

23 Novembre 2018 0 Di La redazione

Noto imprenditore di Monteforte picchiato a sangue da tre uomini incappucciati all’ingresso di una pizzeria di Avellino. Non si è trattato di una rapina: si pensa ad una spedizione punitiva.L’uomo ha denunciato tutto ai Carabinieri.

Aggredito e pestato con calci e pugni.Un agguato in piena regola quello che ha visto vittima due sere fa un 50enne imprenditore di Monteforte Irpino.L’uomo intorno alle 23 si era recato in via Pini, nella zona dell’autostazione, per raggiungere una vicina pizzeria.Appena sceso dall’auto l’imprenditore è stato accerchiato da tre uomini incappucciati che lo hanno ripetutamente colpito con calci e pugni.

Vano il tentativo di difendersi della vittima che ha purtroppo avuto la peggio fino ad accasciarsi al suolo, dolorante e in stato di shock.Conclusa la spedizione punitiva, eseguita brutalmente in silenzio in pochi interminabili secondi, i tre incappucciati si sono dati alla fuga.Dopo essere stato soccorso da alcuni presenti l’imprenditore ha raggiunto la caserma dei Carabinieri per denunciare l’accaduto.

L’uomo ha riferito ai militari, che indagano sul caso, che alla scena del pestaggio hanno assistito dei cittadini che stavano transitando nella zona.

L’imprenditore, tra l’altro, ha asserito che nonostante avesse al polso un orologio di particolare valore, un rolex nello specifico, e del denaro in contanti addosso non è stato derubato.I tre malviventi hanno puntato solo a fargli del male, come se fosse un avvertimento. 

Una lezione da impartire a un imprenditore molto stimato in Irpinia, che non riesce a darsi una spiegazione di tanta violenza usata contro di lui.