IL SALVATAGGIO DI TORINO AD OPERA DI GERASIMENKO CREA FERMENTO E DUBBI NELL’AMBIENTE CESTISTICO

IL SALVATAGGIO DI TORINO AD OPERA DI GERASIMENKO CREA FERMENTO E DUBBI NELL’AMBIENTE CESTISTICO

24 Aprile 2019 0 Di La redazione

La momentanea risoluzione della crisi societaria a Torino ha suscitato molto scalpore in queste ore nell’ambiente cestistico italiano. Il motivo del fermento è dettato soprattutto dall’operazione portata a termine in Piemonte e che ha visto tra i principali artefici il russo Gerasimenko che solamente poche settimane fa aveva invece aperto la crisi in casa Cantù. Insomma se da una parte c’è soddisfazione per aver evitato la chiusura anticipata di un club blasonato che solamente lo scorso anno vinse la Coppa Italia, dall’altra c’è ovviamente perplessità per il modus operandi di Gerasimenko.