IL PD IRPINO REPLICA A RICHETTI: REALTÀ DISTORTA NON È CAMBIAMENTO CHI HA GESTITO PER 5 LUSTRI

IL PD IRPINO REPLICA A RICHETTI: REALTÀ DISTORTA NON È CAMBIAMENTO CHI HA GESTITO PER 5 LUSTRI

21 settembre 2018 0 Di La redazione

Botta e risposta in seno al Partito Democratico. Le dichiarazioni al vetriolo rilasciate dall’esponente nazionale Matteo Richetti – sul Congresso nazionale ed in particolare su quello Provinciale – innescano la replica del Segretario Di Guglielmo e della dirigenza locale del partito presenti all’incontro promosso da Luigi Famiglietti.

«Le parole di Matteo Richetti sul Partito provinciale fanno male alla nostra comunità e sono frutto di una conoscenza parziale e distorta delle questioni territoriali. Chi come lui ha svolto il ruolo cruciale di responsabile nazionale della comunicazione del Partito Democratico durante la devastante sconfitta del 4 marzo, non può davvero credere che quella disfatta possa essere stata causata da un congresso provinciale che all’epoca neanche si era celebrato.
Quindi prima di consegnare alla stampa considerazioni tanto nette quanto imprecise con il solo scopo di ottenere un po’ di visibilità di corrente sulla pelle del partito, bisognerebbe informarsi e leggersi le delibere della commissione di garanzia nazionale.  Purtroppo è sempre più evidente che oggi, nel nostro partito irpino, c’è chi lavora e si assume la responsabilità di confrontarsi con la fase difficile e chi invece, pur avendo occupato per almeno un lustro gli spazi dirigenziali del partito provinciale, oggi prova a presentarsi come il cambiamento.
#Harambee significa insieme e si usa quando c’è da fare uno sforzo comune, facciamo insieme lo sforzo di riscoprire valori, atteggiamenti e sinergie di una comunità politica credibile».