IL GENERALE PIETRO MARZO IN VISITA AI CARABINIERI FORESTALI

IL GENERALE PIETRO MARZO IN VISITA AI CARABINIERI FORESTALI

8 Marzo 2022 0 Di Anna Guerriero

Proseguono le attività di campionamento dei terreni agricoli della Regione Campania ad opera dei Carabinieri della Tutela Forestale ed ARPAC, nell’ambito del Gruppo di Lavoro appositamente istituito con Direttiva Interministeriale d’intesa con la Regione Campania presieduto dal Comandante delle Unità Forestali, Ambientali ed Agroalimentari Carabinieri Gen. CA Antonio Pietro Marzo, che ieri si è riunito presso il Centro Addestramento della Scuola Forestale Carabinieri di Castel Volturno.

Nel corso della riunione, che ha visto la partecipazione dei rappresentanti dei vari Enti Statali quali ISPRA, CREA, ISS, AGEA, dell’ARPAC, degli Istituti Zooprofilattici di Portici e Teramo e delle Direzioni regionali competenti ai sensi dalla legge 6/2014, è stata approvata una seconda relazione concernente l’area Vasta “Lo Uttaro”, nei comuni di Caserta, San Nicola la Strada e Maddaloni e una pianificazione di attività di campionamento che riguarda l’area vasta “Marruzzella” ricadente nei comuni di San Tammaro e Santa Maria la Fossa, da ultimarsi entro il 2022.

Grazie all’intervento di AGEA si potrà avere, in tempi brevi, anche il dettaglio dei siti interessati da movimenti di terra, come risultanti dall’analisi della successione temporali delle ortofoto, da sottoporre all’ulteriore valutazione del Gruppo di lavoro ai fini dell’eventuale campionamento diretto del suolo superficiale.

Successivamente il Generale C.A. Marzo, accompagnato dal Comandante della Regione Carabinieri Forestale “Campania” Gen. B. Ciro Lungo, si è recato in visita ai Gruppi Carabinieri Forestale di Avellino e Benevento, dove, ricevuto dai Comandanti dei Gruppi Col. Fernando Sileo e Col. Gennaro Curto, ha salutato i Prefetti dei due capoluoghi, i vertici dell’Autorità giudiziaria e i Comandanti Provinciali dell’Arma, facendo il punto della situazione ambientale dei territori ed illustrando le varie articolazioni del Comando di Vertice e le rispettive potenzialità operative, sia nella prevenzione degli illeciti che nello sviluppo di articolate attività investigative.

Il Gen. Marzo ha poi incontrato i Comandanti dei Nuclei Investigativi di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale, delle 15 Stazioni Carabinieri forestali della provincia di Avellino e delle 12 Stazioni Carabinieri Forestale della provincia di Benevento, esprimendo loro e al tutto il personale dipendente l’apprezzamento per il continuo impegno e i risultati conseguiti nel contrasto agli illeciti ambientali, ai tagli furtivi, al dissesto idrogeologico e agli incendi boschivi, a tutela del patrimonio agro-forestale e faunistico dei rispettivi territori, che, per l’anno 2021, ammontano complessivamente per le due province a ben 1261 reati ambientali, con 12 arresti, e la contestazione di 965 illeciti amministrativi per un importo notificato di € 1.310.967,00.

Infine, il Gen. Marzo ha espresso un profondo ringraziamento ai rappresentanti dell’Associazione Nazionale Forestale, per la vicinanza e l’esempio dei valori che animano i Reparti Carabinieri Forestale, anche in vista delle celebrazioni del 200 anniversario di fondazione del Corpo, ad alla Rappresentanza militare, per l’importante ruolo svolto a favore dei Comandanti e di tutti i militari dei due Reparti visitati.