IL CONSORZIO A5 AL FIANCO DELLE SCUOLE E DELLE FAMIGLIE

IL CONSORZIO A5 AL FIANCO DELLE SCUOLE E DELLE FAMIGLIE

10 Ottobre 2020 0 Di Anna Guerriero

Il Protocollo di sicurezza per la ripresa scolastica di settembre, sottoscritto il 6 agosto del Ministro alla Pubblica Istruzione Azzolina insieme alle organizzazioni sindacali prevede nelle scuole il supporto psicologico.

La pandemia che ha messo a dura prova tutto il sistema scolastico ed i suoi protagonisti – ha scritto CARMINE DE BLASIO, direttore generale del Consorzio dei Servizi Sociali A5 di Atripalda(AV), in una nota indirizzata a tutti gli istituti scolastici presenti sul territorio dell’ambito A5 –  è una sfida, una grande fonte di stress, che impatta sulla salute psicologica.

È importante quindi prevenire e ridurre il disagio psicologico e fornire al sistema risorse adattive e di resilienza. Teniamo conto che il disagio, anche se non è malattia in senso stretto, ha pesanti ricadute sul presente e sul futuro, soprattutto se parliamo di soggetti nell’età dello sviluppo. Fino a quando non si avrà un vaccino adeguato vivremo in condizioni generali difficili e precarie non solo a scuola.

Purtroppo la ripresa delle lezioni con l’incombenza del rischio Covid è tutt’altro che semplice. Per docenti e dirigenti scolastici, personale scolastico oltre che per tutti gli studenti e le loro famiglie si preannunciano mesi molto complessi.

In questo scenario, oggi più che mai il Consorzio dei Servizi Sociali A5 si rende disponibile ad offrire, oltre ad un supporto materiale con la distribuzione di migliaia di mascherine chirurgiche a tutte le scuole che ne hanno fatto richiesta, anche una specifica psicologica, fortemente integrata con la realtà della scuola e le sue reali esigenze per affrontare la complessità del momento.

L’attività offerta non intende patologizzare il disagio, semmai al contrario, lavorare perché non diventi patologia, insomma dare supporto reale ai protagonisti del sistema scuola e aiutare le famiglie quando serve.

In pratica il Consorzio dei servizi sociali A5 assegna uno psicologo ad ogni scuola del proprio territorio a supporto dei docenti, dei gruppi classe e, naturalmente delle famiglie, perchè in un momento difficile come quello che stiamo attraversando è fondamentale per i più piccoli soprattutto: ASCOLTARE E SPIEGARE.