IL CASO MOVIDA AVELLINO ANIMA IL SALOTTO DELLA D’URSO, ECCO COM’E’ ANDATA

IL CASO MOVIDA AVELLINO ANIMA IL SALOTTO DELLA D’URSO, ECCO COM’E’ ANDATA

31 Maggio 2020 0 Di La redazione

Al termine di una giornata roboante, la movida avellinese con sindaco finito al centro, approda in prima serata su rete nazionale. Mostrato il video con tanto di cerchietto rosso che ricostruisce quanto accaduto in Via De Concilii, Barbara nazionale chiede conto a Festa di spiegazioni per quelle immagini:

«É accaduto che dopo aver fatto un giro per verificare come stessero andando le cose – ha spiegato un sorridente Festa – tornando verso la mia auto, mi sono imbattuto in 300 ragazzi abbastanza euforici. Ho chiamato anche la Questura e la Municipale, ma in quel momento non potevo girare lo spalle, ho deciso di intervenire. Fare il selfie in quel momento ha significato per i primi 50 ragazzi poi allontanarsi. La seconda scena, dove vedi lo spazio attorno a me, è figlia della prima. Sono riuscito a distanziarli e a calmare gli animi. Ho riscontrato l’assembramento, ma la cosa peggiore è che c’era il pericolo dell’ordine pubblico.  Ho preferito il dialogo e non la contrapposizione. Poi è tutto opinabile e non pretendo che mi si dia ragione, ma chiedo che si capisca quello che ho fatto e soprattutto sono dispiaciuto perché i video che sono girati in rete hanno creato alla mia comunità disagio, stasera posso spiegarlo».

«Dispiaciuto per aver creato disagio alla mia comunità. Sono intervenuto per evitare problemi di ordine pubblico. Ho cercato il dialogo. Poi tutto è opinabile. Ma di fronte a 300 ragazzi non potevo girare le spalle, non sono il Sindaco, faccio il Sindaco»

Ne è scaturito un serrato dibattito che ha visto emergere due scuole di pensiero. La prima di condanna, la seconda di sostegno a Festa. Il mass-mediologo Klaus Davi ha invitato a dare l’esempio distanziamento, per l’attrice Simona Izzo il confronto era invece l’unica via possibile per andare a fondo. Nel dibattito sono intervenute anche la senatrice Bergonzoni della Lega, aspramente critica e la Sottosegretaria Malpezzi del Pd che ha invitato alla cautela rispetto alla circolazione del virus.

La trasmissione si è chiusa con gli inviti di Festa a tutti, anche i critici, a visitare il capoluogo irpino a sue spese, e con un messaggio alla comunità: «Riprendiamoci la nostra Città, in sicurezza»

Caso chiuso? Domani è un altro giorno. E dopodomani anche le Iene starebbero meditando una visita nel capoluogo irpino.

 

IL LINK MEDIASET CON IL TALK

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/livenoneladurso/parla-il-sindaco-nella-bufera-cori-con-centinaia-di-ragazzi_F310029701033C18