IACOVACCI: DA NOI SOLO RIVENDICAZIONI POLITICHE, D’ORA IN POI UN MAGGIORE RACCORDO CON LA GIUNTA

23 luglio 2017 0 Di La redazione
“Chi sostiene che abbia le sorti della città nelle mie mani, insinuando chissà quale intento malevolo o il perseguimento di chissà quali interessi, sa bene che ogni mattina mi alzo e vado regolarmente a lavorare, così come fanno il Consigliere Poppa e la grande maggioranza degli avellinesi. Non so, invece, se colui che continuamente sale sul pulpito con la pretesa di esprimere giudizi morali su tutti abbia mai fatto un solo giorno di lavoro in vita sua.” Lo afferma Ettore Iacovacci, coordinatore cittadino di Scelta Civica.
“Le posizioni politiche recentemente assunte all’unisono con il Consigliere Poppa – aggiunge Iacovacci – sono sempre scaturite da valutazioni politiche che attengono alla vita amministrativa della città e alla necessità di definire meglio il rapporto con chi ci rappresenta nell’Esecutivo. Abbiamo posto l’esigenza di un confronto dialettico interno più intenso, che evidentemente suona strano in chi milita in partiti che sono post comunisti solo nel nome, ma nei fatti sono rimasti solo comunisti.”
“Proprio perché io e Poppa abbiamo a cuore le sorti della città, abbiamo accolto l’appello dell’on. D’Agostino ad evitare ulteriori fibrillazioni in Giunta e consentire il completamento della consiliatura. Non prima, però, di aver fatto comprendere la utilità e la necessità di un maggiore raccordo tra Consiglio, organi di partito, e Giunta. Abbiamo avuto le giuste rassicurazioni che d’ora in poi sarà possibile lavorare in più stretta collaborazione nell’interesse della città e degli avellinesi”, chiude Iacovacci.