I LUPI TORNANO IN IRPINIA. QUATTRO SPLENDIDI ESEMPLARI IMMORTALATI IN UN VIDEO A CALITRI

18 giugno 2018 0 Di Michele Miele

Le immagini tanto rare quanto stupende ci giungono da Calitri in Irpinia ed immortalano quattro splendidi esemplari di Lupo appenninico.Gli animali sicuramente spinti dalla fame a valle fanno ritorno nei boschi.

Mai almeno a memoria nostra erano stati immortalati, in Campania,  da un operatore “amatoriale” quattro splendidi esemplari di lupo appenninico. Nelle immagini si nota il maschio “alfa” che guida il branco e prova a scorgere possibili insidie nelle zone circostanti. Gli altri tre esemplari lo seguono a ruota. L’evento più unico che raro, deve sicuramente far gioire la provincia di Avellino e non sicuramente allarmare.

Gli ultimi dubbi nelle ultime ore sono stati dissipati. I lupi in Irpinia ed in particolar modo in Alta Irpinia ci sono e gli ultimi avvistamenti lungo la Valle dell’Ofanto lo dimostrano senza nessuna paura di smentita. L’animale storico del territorio irpino, da sempre simbolo della provincia di Avellino, si aggira in branco, spesso composto da 4, 6 o addirittura 8 esemplari, per le campagne altirpine. Diversi gli avvistamenti: a Lacedonia, a Calitri, ad Aquilonia ad Andretta e qualche settimana fa anche a Cassano Irpino. La caratteristica del branco è inconfondibile: con il maschio alfa in prima linea a segnare il territorio ed il resto del branco che segue il capo senza nessun indugio e nessuna paura. In molti dicono che questo è proprio il classico atteggiamento di caccia dei lupi. Ed infatti negli ultime mesi, proprio dall’Alta Irpinia si segnalano attacchi a greggi di pecore e mandrie di vitellini. Non si segnalano, invece attacchi alle persone. Una situazione che non è assolutamente allarmante anzi per molti agricoltori la presenza dei lupi è fondamentale se non essenziale per ridurre il numero dei cinghiali. I lupi infatti, spesso, attaccano i cuccioli di cinghiali diminuendo drasticamente il numero degli ungulati e quindi, automaticamente, i danni ai raccolti che i cinghiali portano annualmente ai tanti imprenditori agricoli. Restano, però, gli affascinanti avvistamenti di un animale che ha segnato la storia e l’emblema di un’intera provincia e che troneggia, di nuovo, con la sua maestosità e la sua eleganza nelle campagne d’Irpinia come un re che dopo tempo è tornato a guidare la sua terra e tutti si inchinano alla sua forza, alla sua imponenza ed al suo nome: il lupo d’Irpinia.