EDITORIALE

Leggi tutto
13 Gennaio 2020 0

Il “NUOVO” PD DI ZINGARETTI, CHE ASSOMIGLIA TANTO AI PERDENTI DI CORBYN 

Di Sandro Feola

Cosa sarà il PD o come si chiamerà dopo la "svolta" annunciata dal suo segretario nazionale? Poco è dato sapere ufficialmente, se non che Zingaretti ha usato frasi fatte e piuttosto inflazionate per definire la creatura che secondo lui dovrà venir fuori dopo le elezioni in Emilia Romagna. "Partito nuovo e non nuovo partito", "radicale innovazione e apertura", "partito che fa contare le persone", alcune delle banalità che il fratello di Montalbano ha tirato fuori...

PUBBLICITA’