Home / News / IL GOVERNO SBLOCCA FONDI PER EX ISOCHIMICA. D’AGOSTINO: “CON LA BONIFICA DEL SITO PARTE IL RISANAMENTO DELLA VALLE DEL SABATO”

IL GOVERNO SBLOCCA FONDI PER EX ISOCHIMICA. D’AGOSTINO: “CON LA BONIFICA DEL SITO PARTE IL RISANAMENTO DELLA VALLE DEL SABATO”

D'AGOSTINO AMBIENTE

“Con la firma del decreto che sblocca tre dei sei milioni di euro stanziati, il Governo consente l’avvio concreto della bonifica dello stabilimento dell’ex Isochimica. Una battaglia che abbiamo portato avanti con determinazione nell’interesse della città capoluogo e in particolare di tutti quei cittadini che abitano nella zona di Borgo Ferrovia. Vigileremo affinché l’opera di bonifica si completi nel minor tempo possibile e, in sinergia con la Regione Campania, possa presto interessare tutta l’area di Pianodardine.” Lo afferma Angelo D’Agostino, deputato e componente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli illeciti ambientali.

 

“Al Governo – aggiunge il parlamentare – va riconosciuto il merito di aver dato una svolta alle politiche ambientali e all’attuazione dei progetti di bonifica in Irpinia, sempre annunciati nel passato ma mai realizzati. In questo ha giocato un ruolo importante anche la nuova Giunta regionale, che si è dimostrata attenta alle difficoltà dell’area, in particolare quella di Pianodardine.”

 

“Con la rimozione delle oltre 18mila ecoballe, presenti da oltre 10 anni, e il risanamento del sito della ex Isochimica si concretizza l’avvio di un’operazione di bonifica dell’area da tempo auspicata dai cittadini e dagli amministratori dell’intera Valle del Sabato”, chiude D’Agostino.

 

Circa Michela Attanasio

Michela Attanasio

Vedi Anche

SICUREZZA STRADALE, NEL 2017 SONO AUMENTATI I MORTI SULLE STRADE

Presentato in Prefettura il progetto “Sii saggio, guida sicuro”. “I dati  della polizia stradale e dei ...

VERTENZA AIAS, LA FP CGIL INTENDE RIPRENDERE LA PROTESTA

I commissari dell’Aias hanno incontrato i lavoratori di Nusco e Calitri esprimendo, secondo quanto riportato ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *