Home / Attualità / GIGI D’ALESSIO A SAN NICOLA BARONIA SUONA PER I TERREMOTATI

GIGI D’ALESSIO A SAN NICOLA BARONIA SUONA PER I TERREMOTATI

Conto alla rovescia in vista del concerto di Gigi D’Alessio presso l’anfiteatro delle arti di San Nicola Baronia. Il noto cantautore si esibirà nel suo “Malaterra Tour 2016” il prossimo 9 settembre 2016 alle ore 20. La scaletta includerà alcuni dei classici napoletani e nel corso dei live sarà presente anche uno spazio dedicato al marketing dei prodotti agroalimentari campani e all’impegno necessario a combattere la realtà della “terra dei fuochi”. Ad ogni tappa sarà proiettato il docufilm “Malaterra”. I biglietti, ancora disponibili, è possibile acquistarli direttamente sul sito TiketOne, oppure al botteghino a San Nicola Baronia e nei punti vendita autorizzati in provincia di Avellino, ma anche a Benevento e in provincia di Foggia. Insomma in attesa del grande evento musicale, tra i più importanti dell’Irpinia, esprime piena soddisfazione il primo cittadino di San Nicola Baronia Francesco Collella che spiega: “ Siamo pronti a questo evento importante con lo stesso entusiasmo che la mia comunità ha percepito  in occasione della  festa della musica che abbiamo realizzato nel mese di Giugno. Il concerto di Gigi d’Alessio – dichiara il sindaco Colella – per noi rappresenta una tappa importante anche per la finalità legata alla solidarietà dei terremotati del centro Italia. Noi aspettiamo tutti i fans e gli ospiti che verranno riservando come sempre la consueta ospitalità e accoglienza.”  Gigi D’Alessio ha già dichiarato che devolverà ad Amatrice l’intero incasso del concerto in irpinia.

DAlessio_675-1

 

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

GIOCO D’AZZARDO IN ALTA IRPINIA, DON RINO MORRA: E’ UNA MANCANZA DI VALORIZZAZIONE DI SE STESSI

Il gioco d’azzardo colpisce in modo serio soprattutto l’Alta Irpinia dove le statistiche più impietose ...

DI CECILIA (FORZA ITALIA): “QUOTE ROSA? NO A FULGIDE CARRIERE DI MEDIOCRI”

Edilizia scolastica, strade disastrate e giovani sfiduciati. Sono stati alcuni degli argomenti al centro dell’intervista ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *