GIANLUCA IL TROMBATO

GIANLUCA IL TROMBATO

27 Gennaio 2016 0 Di La redazione

La Siringa di Mila Martinetti di mercoledì 27 gennaio 2016
Il grande oppositore del sindaco di Avellino, Gianluca Festa, aveva fatto nella sua testa questo ragionamento: “Io do una mano a Rosetta D’Amelio per far fuori il segretario provinciale del Pd, Carmine De Blasio, e Rosetta dà una mano a me per far fuori il sindaco Foti”. Fatto sta che, una volta fregato De Blasio, Rosetta non si è schierata contro Foti ed ha trombato Festa. Che dire? Nel 2006, Festa si candidò al Parlamento e fu trombato da Alfonso Pecoraro Scanio, segretario nazionale del partito dei Verdi, il quale – per la cronaca – aveva da poco dichiarato di essere gay. Ora Festa si è fatto trombare da Rosetta D’Amelio, cioè addirittura da una donna. Caro Gianluca, evidentemente c’è qualcosa di serio che non va: si faccia controllare da uno specialista della materia!

SIRINGA DI MILA