GAS. CONCESSIONI, PROROGHE E INVESTIMENTI. PAROLA ALL’ESPERTO – Speciale 1° agosto

GAS. CONCESSIONI, PROROGHE E INVESTIMENTI. PAROLA ALL’ESPERTO – Speciale 1° agosto

1 Agosto 2019 0 Di La redazione

Gare elefantiache. In Italia si contano sulle dita di una mano i coordinamenti comunali (o Atem – Ambiti territeriali minimi) che hanno affidato servizi distribuzione metano. Su oltre 170 organismi, quattro sono in fase avanzata di procedure, in un solo caso si è già arrivati alla aggiudicazione. Addirittura paradossale è l’esempio Torino, dove il colosso Italgas – già vecchio concessionario – nella gara in corso di espletamento rischia di ricorrere contro se stesso.

Si dilatano i tempi per via di una normativa farraginosa. Le procedure di appalto, infatti, richiedono dai 3 ai 5 anni di appalo senza contare che i contenziosi sono sempre dietro l’angolo. Cosa accade nel frattempo in regime di proroga ? Chi ci perde e chi ci guadagna? Quale scenario per l’Atem irpno ? Quando i comuni potranno essere finalmente serviti, tutti e anche nelle zone remote, dalla metanizzazione ? Abbiamo rivolto questi ed altri interrogativi all’ingegnere Donato Lenza, consulente del Comune di Calitri nell’assemblea dei sindaci che, questa mattina, ha rinviato a settembre la discussione per l’assenza del numero legale. Ecco perchè, invece, i primi cittadini dovrebbero essere collaborativi e garantire risparmi ai cittadini…