FURTO DI LEGNA A SENERCHIA, I CARABINIERI DENUNCIANO UN 50ENNE

FURTO DI LEGNA A SENERCHIA, I CARABINIERI DENUNCIANO UN 50ENNE

14 Febbraio 2019 0 Di Anna Guerriero

Prosegue l’attività dell’Arma volta alla prevenzione e repressione dei reati di furto e commercializzazione illecita dei prodotti legnosi, che vanno a detrimento del prezioso patrimonio boschivo dell’Irpinia con le note conseguenze in termini, tra l’altro, di deturpazione del paesaggio e dissesto idrogeologico.

Nell’ambito di tali servizi, i Carabinieri della Stazione di Senerchia hanno denunciato un 50enne del luogo, ritenuto responsabile del reato di furto aggravato.

Dall’attività d’indagine condotta dai militari dell’Arma risulta che il predetto qualche giorno fa, dopo essersi introdotto in un fondo demaniale ubicato in agro del Comune di Senerchia, con delle motoseghe abbatteva un albero di faggio e, dopo averlo depezzato, lo caricava su un veicolo.

Alla luce delle evidenze emerse, a carico del 50enne è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Sottoposta a sequestro sia la refurtiva che gli attrezzi utilizzati per commettere il reato.