Home / Alta Irpinia / FURTO AL BANCOMAT, DA QUANTIFICARE IL BOTTINO. IL SINDACO: “NON SIAMO PIU’ ISOLA FELICE”

FURTO AL BANCOMAT, DA QUANTIFICARE IL BOTTINO. IL SINDACO: “NON SIAMO PIU’ ISOLA FELICE”

Paura e sgomento nella notte a Bisaccia per un azione delinquenziale clamorosa. Un gruppo di malviventi ha divelto il bancomat della Banca Popolare di Bari, uno dei due istituti di credito del paese. In un primo momento hanno sfondato una delle vetrate della banca poi hanno posizionato dell’esplosivo vicino al bancomat. L’esplosione è stata fortissima, ha svegliato l’intero paese ed ha anche creato danni ad abitazioni vicine. Subito dopo il bancomat è stato portato via dai malviventi che si sono dileguati. Sul posto Carabinieri, Vigili del fuoco e responsabili della banca che stanno ancora quantificando il bottino portato via dai ladri. Il sindaco di Bisaccia Arminio ha così commentato: “La popolazione è sgomenta per l’accaduto. Si tratta di professionisti che non sono certamente del nostro territorio, che purtroppo non è più un’isola felice. Dopo Ferragosto mi farò promotore di incontro con gli altri sindaci dell’Alta Irpinia per tenere alta la guardia su una situazione che è diventata insostenibile”.

Circa Michele Miele

Michele Miele

Vedi Anche

LE TOMBE DI MANCINI E DE SANCTIS TRA DEVASTAZIONE E ABBANDONO – LO SPECIALE

Nostro reportage dal “Cimitero degli illustri”: lapide rotta e busto trafugato 8 anni fa per ...

QUELLE LUNGHE ATTESE AL SUD – IL PUNTO DI MICCO

Un anno per un intervento all’inguine, i ritardi cronici nella consegna della posta e 8 ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *