FRANCHINO, SARTO STORICO DI CALITRI, CUCE MASCHERINE PER TUTTI GLI OPERATORI DELLA RESIDENZA PER ANZIANI

FRANCHINO, SARTO STORICO DI CALITRI, CUCE MASCHERINE PER TUTTI GLI OPERATORI DELLA RESIDENZA PER ANZIANI

23 Marzo 2020 1 Di Monica De Benedetto

Quando la passione per il proprio lavoro, mai sopita nonostante l’età, si coniuga con l’emergenza Coronavirus ecco che vengono fuori le storie belle, quelle che strappano un sorriso e riempiono il cuore. Francesco Cestone, 75 anni, detto Franchino è uno storico sarto di Calitri, da 9 anni ospite della Residenza per anziani “Villa Gioconda” a Rocca San Felice dove ha mantenuto un suo piccolo laboratorio sartoriale.

Visto il momento di difficoltà per la struttura per anziani a reperire mascherine si è messo a disposizione della operatori socio sanitari per realizzarle con le proprie mani, in attesa della prossima fornitura. Sta lavorando da giorni per cucirne per tutti. Certo non saranno quelle a norma ma nel frattempo ci si arrangia. Intanto sono mascherine in cotone lavabili e riutilizzabili rigorosamente “hand made”.

Franchino ha cominciato molto piccolo a cucire con un sarto del paese, specializzandosi nella sartoria maschile. Ha avuto una bottega a Calitri fino a circa 10 anni fa. Quando sono scomparsi entrambi i genitori ha deciso di trasferirsi a Villa Gioconda ma ad un patto: portare con sé quel che rimaneva dei suoi lavori, la sua preziosa macchina per cucire, il ferro a gas, il bancone e lo specchio a tre ante. La sua richiesta è stata ovviamente esaudita dalla direzione della struttura che gli ha dedicato uno spazio per il laboratorio dove poter continuare a portare avanti la sua arte.

Gli operatori di Villa Gioconda hanno voluto ringraziare pubblicamente il Signor Franco per il gesto ed il grande lavoro, attraverso un post su facebook che ha ricevuto centinaia di like e commenti affettuosi. Per tutti Franchino oltre che un grande sarto è un esempio di umiltà e generosità.