IL FOGGIA IN MANI SARDE PER 840MILA EURO. IL PUNTO SU CATANIA E LIVORNO

IL FOGGIA IN MANI SARDE PER 840MILA EURO. IL PUNTO SU CATANIA E LIVORNO

24 Febbraio 2021 0 Di Michelangelo Freda

Aria di cambiamenti in Serie C. Ovviamente stiamo parlando delle cessioni societarie di alcuni club. In primis del Foggia di Felleca che  in settimana dovrebbe cambiare proprietà con l’ascesa della dottoressa Pintus, imprenditrice sarda con molti interessi nelle RSA. Filippo  Polcino sta curando il passaggio delle quote societarie.

Maria Assunta Pintus vantava un diritto di prelazione sulla società rossonera di Roberto Felleca, scavalcando cosi gli interessi di Di Silvio, produttore cinematografiche che nelle scorse settimane aveva manifestato il suo interesse verso il club rossonero. Il club dovrebbe esser ceduto per 840mila euro nelle mani  dell’imprenditrice sarda che rileverà il 50% della Corporate investments. La chiusura è attesa entro il fine settimana, ponendo la parola fine ad una soap opera che dura da settimane.

In casa Catania si  attende l’ufficialità dell’acquisizione del club da  parte  del  noto avvocato americano Joe Tacopina. Da oggi riprenderanno gli incontri con i componenti della Sigi nella speranza che si possa presto giungere al closing che dipende però dall’esito degli accordi con Agenzia delle Entrate e Comune di Mascalucia sulla transazione debitoria. Tempistiche ovviamente da definire ma che  sottolineano la difficoltà della trattativa data la mole debitoria molto alta per un club di Lega Pro,  regolarmente iscritto nell’attuale stagione sportiva. La volontà è di veder il passaggio delle quote  entra metà marzo, cercando di abbreviare le attuali tempistiche.

Intanto a Livorno si cerca di comprendere quale possa esser il destino del club. Mentre i  tifosi cercando di attuare un azionariato popolare, nella città toscana si cerca di comprendere quali imprenditori possano esser intenzionati a rilevare il club. Franco Favilla, 55 anni, imprenditore lombardo con attività in un oceano di settori, pareva fortemente intenzionato a chiudere l’affare, ma al momento non si hanno notizie con il club che brancola nei buio.